Vai al contenuto

Blog BikeMonkey



Ecco 100 Tool (+1) per fare marketing su Facebook



Si parla sempre di social, spesso confondendo tra social media, che sono asincroni, non richiedono cioè mutualità nella connessione, come Twitter, e social network, che invece sono sincorni, ovvero richiedono bidirezionalitá di collegamento, come Facebook, ma molto spesso, troppo spesso, il loro utilizzo in chiave di strumento di comunicazione corporate è ancora primordiale. 
Ecco che allora abbiamo pensato di fornirvi una ampia lista di tool, di strumenti, che agevolino il lavoro di marketing proprio per il re dei social: Facebook.

Si tratta di strumenti dei quali abbiamo verificato, uno ad uno, valore e funzionalità. Molto spesso gratuiti, o comunque “freemium”. Ora non dovrebbe mancarvi nulla per “sfondare” sul social network più popoloso del pianeta. Buon lavoro. 
 

101 Strumenti per Fare Marketing su Facebook, suddivisi in 13 sezioni:

1.  Facebook Ads
2.  Gestione Facebook
3.  Monitoraggio
4.  Analytics
5.  Automazione dei Processi
6.  App per Smartphone
7.  Visuals
8.  Contest
9.  Estensioni per Browser
10. Online Store
11. "Cool"
12. News & Contenuti
13. Contact Form - Lead & Gestione Appuntamenti

 

Facebook Ads

AdEspresso - Ottimizza i tuoi annunci di Facebook in modo facile con AdEspresso. Puoi usarlo per fare A/B test dei tuoi annunci. Analizzare la prestazione di annunci di Facebook in un primo momento, quindi non perdere tempo e denaro con annunci inadeguati.

AdRoll - Strumento per retargeting e prospecting. Funziona su Facebook e gli altri social oltre che con Google Ads.

AdSpringr - AdSpringr è di ausilio per raggiungere i migliori risultati con Facebook ads. Consente l'automazione delle campagne ed ha un tool per il bidding.

AdStage - AdStage è uno strumento per fare A/B testing e per gestire e monitorare i risultati delle campagne pubblicitarie.

Driftrock - L'applicativo consente di riunire in un unico spazio tutte le campagne pubblicitarie sui diversi social. Ottimo per la lead generation, anche integrandolo con il vostro CRM.

Hoosuite Ads - Dalla famosa app per la pianificazione dei contenuti sui social uno strumento per gestire e ottimizzare le campagne su Facebook ed Instagram.

Facebook Ads Manager - Ovviamente, come certamente saprete, esiste l'applicativo nativo di Facebook.

Qwaya - Qwaya è uno strumento per gestire le campagne su Facebook ed Instagram. Usatelo per pianificare la rotazione degli annunci sulle due piattaforme social. Settare delle regole per mettere in pausa le campagne in base alle performance, e molto altro ancora.

Perfect Audience - Perfect Audience è un tool per fare retargeting e raggiungere più persone [inclusi i lead persi]

WordStream - WordStream Calculator consente di verificare quante persone stiamo raggiungendo con la nostra campagna, se queste sono un numero sufficiente e quale il livello di investimento necessario. 

Gestione Facebook

Agorapulse - Agorapulse è una suite completa per la gestione dei social. Dalla pianificazione dei post al monitoraggio delle mention, e molto altro ancora.  Vi è anche una sezione con alcuni tool gratuiti.

DrumUp - Social media e content marketing app per gestire i propri account Facebook, Twitter e LinkedIn. Quello che la rende diversa dalle altre è che permette di "curare" i contenuti top da condividere sui social.

eClincher - Social media management tool. Gestione della pianificazione dei post per le piattaforme social. Suggerisce i contenuti da condividere. Social media analytics e mention.

HootSuite - Se state leggendo questo articolo è inutile che vi dica a cosa serve. Io personalmente uso proprio questo.

Komfo - Social media relationship manager . Per pubblicare contenuti, gli ads, monitorare e misurare i risultati del notro lavoro.

MavSocial - MavSocial è focalizzato sui contenuti visuali. Oltre alla gestione dei social ha una libreria di milioni di foto da usare gratuitamente.

Oktopost - Oktopost si propone come the B2B social media management platform. Disponibili anche le app per Android e iOS.

Rignite - Gestione completa dei social con un prezzo decisamente contenuto per quello che offre.

Sendible - Anche se Sendible si propone come strumento per le agenzie va benissimo anche per i brand. Moltissime le caratteristiche, che ricalcano inevitabilmente quelle di altri applicativi. Se siete una "fabbrica dei social", una agenzia che su scala industriale gestisce i social dei clienti, avete la possibilità di gestire sino a 10 account per il vostro personale e fino a 300 account diversi.

SproutSocial - Social media software, ha tutte le caratteristiche che normalmente si cercano in un tool di gestione incluso un'area di social CRM.

Statusbrew - Un altro social media management tool. Integra la gestione dei principali social in un'unica area ed è disponibile gratuitamente per utilizzo individuale.

Zoho Social - Social media management software per "growing businesses". Come il precedente è gratuito per uso individuale. 

Monitoraggio

Brand24 - Brand24 è al top del mercato degli strumenti di monitoraggio. Oltre ai social consente di monitorare siti web, forum, blog, etc.  Ottimo rapporto qualità - prezzo.

Brandwatch - Applicativo di social listening molto simile a Brand24.

Carma - Carma è un media monitoring e analytics tool che copre tutte i tipi di media online e offline in 100 nazioni nel mondo. Se siete un'azienda internazionale, questo fa al caso vostro.

Mention - Mention è probabilmente uno dei più citati e conosciuti tool. Attenzione che sul "sentiment" siamo ancora a livello primordiale. O c'è intervento umano, e dunque costa caro, oppure i risultati vanno sempre presi con le pinze.

Trackur - Strumento di monitoraggio che oltre ai social consente di monitorare anche le fonti tradizionali, i mainstream media. 

Analytics

Cyfe - Cyfe è una all-in-one online business dashboard. Social media, analytics, marketing, sales e molto altro ancora. Prodotto freemium con la parte pay ad un canone mensile decisamente abbordabile.

Fanpage Karma - Ottima per il monitoraggio dei competitor. Permette un periodo di prova di 15 giorni dopo di che si paga.

LykeAlyzer - Tool gratuito che molto rapidamente permette di farsi un'idea sul successo, o meno, di qualunque pagina su Facebook. Da tenere sempre tra i preferiti in caso di bisogno "al volo".

Quintly - Quintly è un tool molto professionale che permette di tracciare, fare benchmark con i competitor e ottimizzare la vostra social media performance.

Rival IQ - Oltre al tracciamento delle conversazioni sui social, vostre e dei competitor, consente di conoscere in tempo reale trending topics e gli hashtag rilevanti per il vostro pubblico di riferimento.

Scoreboard Social - Tool che si focalizza in particolar modo su monitoraggio ed analisi dei competitor.

Socialbakers - Probabilmente la suite di strumenti più conosciuta con anche una sezione di free tools.

Sociograph - Strumento di analisi di pagine e gruppi Facebook.

Simply Measured - Altra suite completa molto conosciuta con una sezione di free tools dalle ottime funzionalità.

Sotrender - È possibile registrarsi gratuitamente per ottenere report dettagliati.

SumAll - Questo tool "leggero", registrandosi gratuitamente, vi invia ogni giorno o una volta alla settimana un report con i vostri social data.

SumoRank - Free tool di Buzzsumo che permette di analizzare rapidamente qualsiasi pagina Facebook.

TapClicks - TapClicks permette di analizzare e tenere traccia di tutti i vostri marketing analytics in un solo posto. Offre soluzioni per aziende, agenzie, media companies ed anche franching.

Unmetric - Traccia i diversi contenuti sui social con l'ausilio dell'intelligenza artificiale.

Wiselytics - Se fate il social media manager questo strumento vi aiuterà in maniera significativa nella produzione di report per la vostra azienda/cliente.

Automazione dei Processi

Buffer - Probabilmente uno dei più conosciuti applicativi per la schedulazione dei psot sui social. Free per uso individuale e con tariffe che invece mi appaiono un po' fuori misura per quanto riguarda un uso corporate.

Coschedule - Crea il tuo calendario editoriale e pianifica i tuoi post sui social con Coschedule.

Dlvrit -  Con Dlvrit automatizzate la pianificazione dei post sui social e potete usare i feed RSS per archiviare contenuti interessanti da postare in seguito. Free per uso individuale ma con limitazioni  sui social sui quali è possibile postare.

Everypost - Oltre alla pianificazione di post fornisce gli analytics dei diversi post per misurarne il successo, o meno. Anche in questo caso, free per uso individuale ma con forti limitazioni.

IFTTT - Se ancora non lo conoscete non fate questo mestiere o lo state iniziando ora [buona fortuna]. Metteti creatività e intelligenza il resto lo fa IFTTT.

MeetEdgar - MeetEdgar consente di organizzare per categorie di post da pianificare consentendone anche la rotazione.

Postcron - App che consente di pianificare sino a 100o post. Anche se personalmente non mi pare una buona idea farlo ha il vantaggio di marchiare automaticamente le immagini che posterete per mantenerne la paternità.

Postfity -  Oltre a consentire la pianificazione dei post ha un sistema di raccomandazione dei contenuti che se siete a corto di idee, o di tempo, può esservi utile.

PostPlanner - PostPlanner ha un ottimo sistema di raccomandazione dei contenuti. Dovete solo selezionarli e pianificare i post.

SocialFlow - SocialFlow è una piattaforma di pianificazione dei post ed anche di advertising.  Fornisce i dati che consentono di comprendere attività e preferenze dell'audience di riferimento.

SocialOoomph - Consente la pianificazione dei post su Facebook anche su diverse fanpage contemporanemente. Attenti a non sbagliarvi, eh!  Anche il piano free potrebbe fare al caso di molti.

App per Smartphone 

Facebook Adverts Manager - Disponibile sia per Android che iOS. Per creare ads "on the go".

Moments - Per chi posta molte immagini su Facebook. Disponibile sia per iOS che Android.

Visuals

Canva - Quando si tratta di produrre immagini per i social non vi è dubbio che Canva sia IL punto di riferimento.

Pablo by Buffer - La facilità di uso è la sua principale caratteristica. Puoi selezionare una delle 600mila immagini in archivio o caricare le proprie.

Social Media Resizer Tool - Il nome dice tutto. Per ritagliare e ridimensionare le immagini in funzione di ciascun social. Utile, e gratuito.

Timeline Slicer - Per essere sicuri di caricare le immagini nella dimensione corretta per ciascun social.

Contest

AgoraPulse Contest - AgoraPulse, oltre ad essere un applicativo per la gestione dei social, come abbiamo visto, ha anche le funzionalità per organizzare concorsi di vario tipo.

Heyo - Tool per organizzare contest di diversa natura e generare un maggior numero di leads.

Gleam - Come gli altri già menzionati ma in più con l'opzione di poterli realizzare direttamente in italiano [che non è poco].

Rafflecopter - Concorsi e quiz a premi "a go-go" con in più Rafllecopter che permette di premiare istantaneamente il vincitore tra coloro che hanno commentato, o messo "like", i vostri post: Interessante.

Shortstacks - Oltre che per Facebook, funziona anche per Instagram e Twitter.

SnapApp - Oltre ai concorsi permette di realizzare facilmente video interattivi. Interessante ma decisamente non a buon mercato, diciamo...

Tabsite - Tabsite offre un'infinita gamma di app [gratis, standard e a pagamento] per il vosto sito web ed i social. Se pensate di utilizzarlo con intensità, magari per diversi clienti, il canone mensile è ragionevole.

Votigo - Votigo è per creare campagne di marketing interattive. Anche per realizzare form e landing pages.

Wishpond - Landing pages, form, contest e molto altro ancora senza bisogno di conoscere una riga di codice.

Woobox - Ottime campagne di marketing con concorsi e premi. Consente di aggiungere qualsiasi tipo di app alle fanpage di Facebook. Per pagine sino ai 50K fan, 30 dollari al mese. 

Estensioni per Browser

Better Facebook - Per personalizzare l'aspetto di Facebook. Per Chrome.

Blue Messenger - Per utilizzare l'app di messaggistica istantanea dal browser. 

Cleaner for Facebook - Per Safari. Permette, come dice il nome, di "ripulire" Facebook. Completamente personalizzabile.

Color & Theme Changer - Per personalizzare l'aspetto di Facebook. Tema colori, intestazioni, colore del font, layout di Chat, sfondo e altro ancora. Il tutto con un pannello di controllo facile e semplice.

F.B. Purity - Per ripulire Facebook da quel che non vi piace.

Invite All - Per invitare in un colpo solo tutte le persone che volete ad un evento e/o a mettere like ad una pagina. Utile.

Mogicons - Stanchi delle solite emoij su Facebook? Ecco un set gratuito a vostra disposizione.

Photo Manager for Facebook - Per gestire più facilmente le vostre foto su Facebook. Permette di sfogliare tutte le foto di Facebook e gli album, caricare nuove foto per ciascuno dei tuoi album e per scaricare album e il backup sul computer.

Save to Facebook - metterePer tra i preferiti di Facebook i contenuti che volte salvare. Anche quelli fuori da FB.

Smileys - Come Mogicons ma per Safari.

Toolkit for Facebook - Extention per Chrome che riunisce tool diversi aiutandovi a risparmiare un sacco di tempo. 

Online Store

Beetailer - Per importare con facilità il vostro store su Facebook. Free per 1 store e 30 prodotti. 

Ecwid - Per creare ed aggiungere uno store su diverse piattaforme, da WordPress a Facebook. Ottima user experience, facilità d'uso e consente alle persone di acquistare senza uscire da Facebook.

Shopify - Crea il tuo store ed aggiungilo alla tua pagina Facebook.

Shop Tab - Aggiunge una tab dello store alla tua pagina Facebook. Ha la possibilità di creare promozioni giornaliere.

Storefront Social - Altra app per creare uno store su Facebook.  Per 100 prodotti canone di 9.95 $ al mese.

"Cool"

Pagemodo - Pagemodo ha così tante caratteristiche che era difficile inserirlo in una categoria precisa. Dategli un'occhiata, ne vale la pena.

Promo Republic - Tool di content creation e molto altro ancora.

News & Contenuti 

Networked Blog - Per leggere tutti i contenuti che vi interessano in un unico spazio.

Shareist - Piattaforma di content marketing per aggiungere contenuti da condividere da feed RSS e Feedly ed altri fonti.

Contact Form - Lead & Gestione Appuntamenti

123 Contact Form - Per aggiungere una contact form alla vostra pagina Facebook. Anche free.

Appointly - Calendario online che i vostri clienti possono utilizzare per fissare un appuntamento con voi.

Schedulicity - Sistema di prenotazione automatico per la vostra pagina Facebook.

Setmore - Un altro sistema di pianificazione e calendarizzazione degli appuntamenti.

 

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a dir@agi.it.

Se invece volete rivelare informazioni su questa o altre storie, potete scriverci su Italialeaks, piattaforma progettata per contattare la nostra redazione in modo completamente anonimo.





Sabato 29 Settembre 2018, In rete sono presenti diversi siti, aggregatori di notizie che si occupano di divulgare le notizie più fresche e interessanti che circolano sul web. Il feed RSS Questa tecnologia è il fulcro del funzionamento di questo sistema ed è importante per tutti coloro che intendono pubblicizzare il blog con gli aggregatori di notizie. Si tratta di un codice ...


Spotify sfida Apple e apre la sezione podcast a tutti i suoi utenti

Spotify ha mostrato negli ultimi mesi sempre maggior apertura per i creatori di contenuti, consentendo ad esempio agli artisti indipendenti di caricare la loro musica direttamente sulla piattaforma. Il servizio di streaming sta ora estendendo un invito simile ai podcaster, consentendo a chiunque di aggiungere i propri audio show alla sezione podcast.

La piattaforma però non ospiterà i podcast direttamente: Spotify si limiterà a rendere disponibili nuovi episodi dei podcast non appena verranno caricati su rispettivi host. Spotify si occuperà solamente di registrare il feed RSS del podcast, proprio come avviene per molti altri servizi di lettura dei podcast, e di renderlo disponibile in streaming a chi fosse interessato ad abbonarsi alla trasmissione.

Il programma Spotify per Podcasters è in versione beta, in quanto la società afferma di non aver ancora “avuto la possibilità di realizzare funzionalità che sappiamo di dover offrire a tutti gli utenti che potrebbero averne bisogno”. L’azienda però offrirà a tutti coloro che decideranno di pubblicare i podcast sulla sua piattaforma l’accesso a tutta una serie di utili statistiche (aggiornate quotidianamente) come ad esempio il rendimento degli episodi, i dati demografici del pubblico, gli abbonati, le posizioni geografiche degli ascoltatori e il coinvolgimento.

Con iOS 12 Siri potrebbe diventare amico della app musicali terze come SpotifyUna delle maggiori preoccupazioni per i podcaster (e tutti i creatori in generale) è la possibilità di riuscire a raggiungere un pubblico il più vasto possibile. Avere i propri audio show su una piattaforma con oltre 180 milioni di utenti dovrebbe aiutare a tale riguardo, e una analisi approfondita dovrebbe allo stesso tempo consentire ai creatori di capire meglio quali sono gli utenti maggiormente interessati ai loro programmi.

Per quanto riguarda infine Spotify, l’opportunità di ampliare ulteriormente la sua libreria di contenuti può essere solo un fattore positivo: l’azienda potrebbe aumentare il coinvolgimento dei suoi utenti e diventare un temibile avversario per Apple, che al momento detiene il 55 per cento dell’intero mercato dei podcast, benchè la sua piattaforma sia molto meno diffusa della rivale.





Il network nato nel 2011 chiude per un bug nella sicurezza che avrebbe messo a rischio i dati di 500mila utenti. Ma non è il solo fallimento dell'azienda di Mountain View, soprattutto in campo social

ROMA - Google+ chi?: la chiusura del social network di Big G potrebbe essere liquidata così, parafrasando la battuta dell'ex premier Matteo Renzi che fece infuriare Stefano Fassina, all'epoca viceministro dell'economia. E su Twitter sono tanti i commenti ironici che salutano la dipartita del "social meno usato della storia", sostiene qualche utente. "Google decide di chiudere Google+. Peccato era il mio posto preferito per sentirmi solo", scrive l'account La Pausa Caffè. "I suoi utilizzatori si dichiarano increduli e sgomenti. Tutti e dieci", incalza Pamela Ferrara.

•LE RAGIONI DELLA CHIUSURA

Anche se c'è poco di cui scherzare data la ragione che ha convinto Mountain View a darci un taglio: un bug nella sicurezza che avrebbe messo a rischio i dati privati degli account di ben 500mila iscritti. La società sostiene che non sono state trovate prove di un utilizzo indebito, ma la vulnerabilità, risolta lo scorso marzo, esponeva informazioni sensibili, come data di nascita e luogo di residenza, a parti terze. Un problema che non va sottovalutato, lasciandoci distrarre dall'impopolarità del servizio, ammonisce il giornalista del Washington Post, Brian Fung. L'accusa è arrivata dalle colonne del Wall Street Journal che torna a fare luce sulle pecche di Big G in materia di privacy dopo una rivelazione che ha fatto molto discutere lo scorso luglio, quando ha svelato che l'azienda permette a compagnie terze di "leggere" le email spedite via Gmail. Rivelazioni che ora stanno facendo tremare il gigante hi-tech in borsa, dove Google ha perso oltre l'1%. Mentre le azioni di Alphabet, la holding a cui fanno capo le divisioni del gruppo, hanno toccato il minimo degli ultimi 3 mesi con un calo del 2,7%. 

 

Nato nel 2011 con l'obiettivo di contrastare Facebook, Google+ può essere considerato uno dei maggiori flop di Google. A farlo diventare popolare non è bastata neanche l'integrazione con Gmail, il più grande servizio email esistente, del 2012. Ma non è stato il solo, ecco alcuni insuccessi da ricordare. Perché anche i grandi, anzi forse soprattutto i più grandi, sbagliano.

 

•DA ORKUT A BUZZ: I SOCIAL DI GOOGLE

Google+ non è la sola rete sociale che Mountain View ha cercato di mettere in piedi. La prima incursione nel fantastico mondo del social networking risale al 2004 con il lancio di Orkut: un servizio che si descriveva come "una comunità online che connette le persone attraverso una rete di amicizie fidate". Come molti altri social, permetteva di creare un profilo e inserire dati, immagini e video. Mentre a caratterizzarlo era la presenza di gruppi di utenti che condividevano gli stessi interessi. Ha avuto un discreto successo in Brasile, ma nulla ha potuto contro la dilagante diffusione di Facebook, convincendo Big G a liberarsene nel 2014. Nonostante questo è stato più longevo di Google Friend Connect (2008-2012); Google Buzz (2010-2011). E anche di Google Wave che, presentato in pompa magna nel 2009, avrebbe dovuto rivoluzionare la comunicazione su internet. Ma è finito nel cestino, come una email indesiderata, nel 2010.

 

•L'AGONIA DEI GOOGLE GLASS

In realtà non sono proprio morti, ma la loro natura è cambiata radicalmente. Stiamo parlando dei Google Glass, gli occhiali intelligenti di Big G. Pensati come un dispositivo di massa, che ha preoccupato in molti per le eventuali ricadute sulla privacy, si sono poi trasformati in un prodotto per chi lavora nelle catene di montaggio, nella logistica o nella sanità. Una fine molto lontana dall'idea originaria che voleva fare di quegli occhialetti smart un simbolo dell'innovazione hi-tech del decennio. Eppure, quando i primi prototipi cominciarono a circolare tra gli sviluppatori, sembrava che stessero per cambiare il mondo, regalandoci un settimo senso da sfruttare all'occorrenza. Era il 2013 ed eravamo tutti pronti a delle città abitate da superumani sempre connessi alla Rete, in grado di scattare foto, registrare video, e avere le ultime notizie in un batter di ciglia. Bastava un comando, semplice e diretto: "Ok, Glass!".

 

Non ha funzionato. Ma Big G non ha scelto di mollare del tutto. La divisione X, quella più avveniristica di Alphabet, ha continuato a svilupparli fino al lancio di un nuovo prodotto lo scorso luglio, più comodo e con una batteria potenziata. Il costo? Un migliaio di dollari.

 

•IL MISTERO DI GOOGLE READER

Una scelta che ha sollevato un polverone, quella di mandare in pensione Google Reader, il sistema per leggere i feed atom e RSS messo a disposizione degli utenti nell'ottobre del 2005. Era stato creato per offrire ai naviganti un sistema facile e veloce per tenere sott'occhio i siti web preferiti. Nel 2013, anno che ne avrebbe consacrato la dipartita, Google l'aveva abbandonato da tempo e non spendeva particolari risorse per aggiornarlo. Anche il numero dei nuovi iscritti era in costante declino. Ma il servizio conservava uno zoccolo duro di fedeli aficionados e non sono mancate le proteste quando Google ne ha annunciato la chiusura. Su Twitter è subito scattata la campagna #savegooglereader, mentre il sito della Casa Bianca ha persino ospitato una delle petizioni che chiedevano a Big G un ripensamento. Non c'è stato nulla da fare. Google Reader è stato ritirato il 1 luglio del 2013.


Grazie ad RSSHub è possibile “generare” feed RSS dagli account social e non solo, così da poterli seguire in totale libertà nel nostro Feed Reader preferito.

I feed RSS e relativi feed reader continuano a rappresentare lo strumento ideale per l’accesso civilizzato e totalmente libero alle informazioni e ai contenuti on-line, ma la popolarità dei gadget mobile, dei servizi in formato app e dei social network focalizzati sul numero di “like” piuttosto che sull’utilità della condivisione hanno relegato questa tecnologia a un attore apparentemente secondario nel moderno panorama telematico.

In realtà RSS e tutti i formati connessi continuano a esistere, e ad agire magari dietro le quinte (vedi PC Professionale 323), e per quei servizi che proprio non ne vogliono sapere di comportarsi bene è sempre possibile usare un tool di terze parti come RSSHub per creare feed personalizzati.

RSSHub è un progetto open source che funziona da aggregatore di feed RSS nei casi in cui tali feed non fossero pubblicamente disponibili, un’applicazione che secondo i suoi autori è in grado di generare feed da “praticamente qualsiasi cosa”. Il tool può essere installato su un server remoto oppure utilizzato direttamente nel suo formato “live” via Web.

RSSHub

Social sottomessi ai feed

Fra i tanti servizi supportati da RSSHub, in questa guida vi proponiamo tre social network notoriamente difficili da piegare alla fruizione personalizzata tipica di un feed reader: per generare il feed di un account Instagram, Twitter o YouTube, è necessario prendere come base i seguenti indirizzi URL:

  • https://rsshub.app/instagram/user/
  • https://rsshub.app/twitter/user/
  • https://rsshub.app/youtube/user/

Parametro indispensabile per la creazione del feed è poi il nome dell’account che vogliamo seguire, da aggiungere come prefisso alla fine dei summenzionati URL. Nel caso volessimo ad esempio seguire via feed il profilo Instagram ungermario, dovremmo aggiungere il feed https://rsshub.app/instagram/user/ungermario/ al nostro feed reader di ordinanza. Per il profilo Twitter di Barack Obama il feed RSS è https://rsshub.app/twitter/user/barackobama/, mentre per l’account YouTube di Bethesda il feed è https://rsshub.app/youtube/user/BethesdaSoftworks/ (il nome di un account YouTube si può normalmente estrapolare dalla pagina delle informazioni del suddetto account).

Oltre ai network oggetto di questa guida, RSSHub è in grado di “RSSizzare” altri social media refrattari ai feed come Telegram o Disqus, i siti di notizie (BBC), i repository di codice sorgente (GitHub e GitLab), Google, Apple e altro ancora. Tutte le istruzioni necessarie sono presenti sulla homepage del servizio.

Potrebbe interessarti anche:

Feed reader contro le fake news

PCProfessionale © riproduzione riservata.




Chi SiamoDigital-News (www.digital-news.it) nasce dall'esperienza ventennale maturata con Digital-Sat.it Magazine, uno dei primi portali italiani dedicati al mondo della tv digitale, on line a partire dal dicembre 1997 affermato e conosciuto nel panorama dei media tematici italiani, partner ufficiale di alcuni tra i più importanti eventi del settore.

Il portale è diviso in numerose aree specifiche: la principale è quella relativa alle news dal mondo televisivo digitale e non solo, tutte curate e aggiornate tempestivamente dalla redazione guidata da SIMONE ROSSI che per la selezione delle notizie si avvale di fonti autorevoli e verificate.


DIGITAL-NEWS NETWORK STAFF

Titolare del dominio digital-news.it: RAUL MARCACCINI (e-mail - info[at]digital-news.it) - P.I. 03263580361

CURATORE EDITORIALE DELLA REDAZIONE NEWS:

Chi Siamo             SIMONE ROSSI

     (e-mail - simone.rossi[at]digital-sat.it) - Contatta Simone su Twitter

  • SEZIONE SETTINGS / DOWNLOADS / RECENSIONI: GIORGIO CUCCUREDDU (e-mail - settings_team[at]digital-sat.it)
  • SEZIONE PALINSESTI / VIDEO : SIMONE ROSSI e MATTIA VIANELLO (e-mail - redazione[at]digital-sat.it)
  • SOCIAL MEDIA MANAGER: SIMONE ROSSI (e-mail - comunicati[at]digital-sat.it)

  • COORDINAMENTO RAPPORTI TRA DIGITAL-NEWS e DIGITAL-FORUM : MICHELE CRISTIANI (ERCOLINO)

GIORGIO SETTINGS TEAM

  • GIO®GIO (liste base per Clarke Tech (tutti i modelli), liste Qviart Unic-Combo-Undro,  Bware, Line@Tech)
  • FABISAT (liste Bware , MVision)
  • RAMSETE4 (liste Digiquest 6670 HD, Golden Media 9080HD e Unibox2 HD, Edision Mini HD e Miniplus HD)
  • GIOTAG (liste Digiquest F777, Bware Combo, upload e contatti con i vari forum amici)
  • JEEG72 ( liste Bware RX8900)
  • CECELIFE (supporto settings editor)

DIGITAL-FORUM.IT  STAFF

Titolare del dominio digital-forum.it: GIORGIO CUCCUREDDU (e-mail - admin[at]digital-forum.it)

  • Amministratori: ERCOLINO, GIO®GIO, MATROG
  • Super Moderatori: STANLEY_CASSIDY, VIANELLO_85
  • Moderatori: 3750..., AG-BRASC, ALE89, ALEVIA, ANDREMALES, BRYCE, CECELIFE, FABISAT, GIOTAG,  GPP, JEEG72, MASSIMOMARCELLO, MEGADISH, MISTERSAT, NP293, NUMERO UNO, PALOMA20, PEO, RAMSETE4, RASPUTIN, SATRED, TIDUS_86, TIKAL, YODA, ZWOBOT

LA NOSTRA COMMUNITY E PROFILI SOCIAL

Contatti redazionali:

Per l'invio di comunicati stampa oppure materiale da pubblicare nelle news : comunicati[at]digital-sat.it

Per contattare la redazione news scrivere a: redazione[at]digital-sat.it

Per segnalazioni al Giorgio Settings Team questo l'indirizzo da contattare: settings_team[at]digital-sat.it

( ATTENZIONE: per contattare le nostre caselle di posta elettronica sostituire [at] con @ nell'indirizzo sopra indicato)


Le tematiche trattate spaziano dalla tv digitale satellitare a quella terrestre, sia dal punto di vista tecnico produttivo che quello legato ai contenuti offerti dalla tv generalista italiana (Rai, Mediaset, La7) oppure a pagamento attraverso le pay-tv (Sky Italia e Mediaset Premium). Un occhio di riguardo è rivolto verso i più interessanti eventi sportivi in onda disponibili sulle varie piattaforme tecnologiche senza dimenticare anche uno sguardo a quanto avviene fuori dai confini in un mondo sempre più globalizzato.

Ampio spazio è dedicato anche alle nuove tecnologie di trasmissione seguendo di pari passo i mutamenti in termini sia qualitativi sia quantitativi che hanno migliorato la nostra percezione nella fruizione dei contenuti audiovisivi come l’Alta Definizione, il 3D, l’IPTV o la Mobile Tv.

In un momento così difficile per tutti, Digital-Sat pone la sua attenzione anche al mondo economico applicato ai media con la pubblicazione delle principali comunicazioni rivolte agli investitori e al pubblico unite ad analisi e proiezione sui futuri piani delle società.

Un'altra area strategica è costituita dall'Area Palinsesti, in questa sezione si possono trovare le segnalazioni sui principali appuntamenti del mese corrente sugli svariati canali che compongono i pacchetti del bouquet Sky (tra i quali Sky Cinema, Sky Sport e Sky Calcio). Non manca inoltre uno spazio con il meglio dei principali canali in chiaro del digitale terrestre gratuito e per gli abbonati Mediaset Premium

Nella sezione "In rilievo", oltre allo spazio dedicato alla programmazione settimanale delle partite di calcio trasmesse da Sky Sport aggiornato in tempo reale, da sempre fiore all'occhiello del nostro portale, è presente una vetrina dei canali maggiormente qualificati (ed interessanti) del momento.

Ricca di prove tecniche e di dimostrazioni pratiche è invece l'Area Recensioni, lo spazio dove i nostri esperti testano per voi gli ultimi modelli di ricevitori satellitari e digitali terrestri, ma anche lettori DVD, DivX, MP3, videorecorder e altro ancora.

L'analisi, corredata in ogni passaggio di foto illustrative, si apre con una descrizione dell'aspetto e delle caratteristiche sia di tipo esteriore sia con una visione dettagliata della parte interna dello stesso. Seguono poi sempre attraverso delle immagini, la descrizione delle principali funzioni offerte e delle caratteristiche positive e negative rilevate nei test.

Last but not least, l'Area Downloads,  dove troverete gli strumenti (firmware, settings e altro) con cui aggiornare e configurare al meglio il vostro ricevitore satellitare, con l'aiuto anche di guide pratiche all'installazione, curate dalla squadra leader del settore, il GIO®GIO Settings Team. Navigando all'interno delle singole sottosezioni, è facile trovare immediatamente il materiale relativo al ricevitore satellitare che si possiede.

Chi SiamoA supporto del portale, c'è Digital-Forum (www.digital-forum.it), uno spazio assolutamente gratuito che conta già oltre 105mila utenti registrati attivi (con oltre 5 milioni di messaggi inseriti) dove è possibile commentare le notizie del portale, effettuare segnalazioni e mettersi in comunicazione con i redattori. Una community, sempre a vostra disposizione dove potersi confrontare ogni giorno sui principali argomenti del mondo tv e non solo…

Ricordiamo anche che sono disponibili anche i Feed RSS con i quali potrete visualizzare nel vostro aggregatore browser o di posta elettronica tutto il mondo di Digital-Sat aggiornato costantemente a portata davvero di un solo click!. Ulteriore possibilità di interagire è offerta dai canali ufficiali targati Digital-Sat sui principali social network (Facebook, Twitter, Google+, LinkedIn).

Ma lo sviluppo di Digital-Sat Network non si ferma qui: altre idee sono in cantiere per cercare di offrirvi ogni giorno di più un servizio migliore.  Il nostro obiettivo, e l’impegno nei vostri confronti rimane quello di creare un giornale virtuale dove il lettore disponga costantemente in modo semplice ma completo della panoramica di quanto accade con particolare riferimento alla televisione cercando, ove possibile, di creare un approfondimento delle singole vicende.

Il giudizio sulla qualità del nostro operato come sempre lo lasciamo a voi lettori e proprio da questi feedback vogliamo ripartire per cui vi invitiamo a lasciare idee, proposte, domande e anche critiche se necessario attraverso tutti i nostri contatti qui sotto riepilogati:


Disclaimer:

IN QUESTO SITO NON TROVERETE MAI: NOTIZIE, SOFTWARE, HARDWARE, INDIRIZZI O ALCUNCHE' POSSA ESSERE UTILE ALLA RICEZIONE ILLEGALE DI SEGNALI RADIOTELEVISIVI CRIPTATI, OVVERO A PAGAMENTO, NAZIONALI O ESTERI. IL SOFTWARE CHE TROVERETE DISPONIBILE NELLE NOSTRE PAGINE NON E' PIRATA MA ESCLUSIVAMENTE FREEWARE O IN VERSIONE DEMO.

L'invio del materiale per le news implica il consenso dell'autore ad una eventuale pubblicazione, all'interno del web magazine.

Le foto presenti su Digital-News.it sono per la maggior parte tratte da Internet, e quindi valutate di pubblico dominio. Se i soggetti o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione, potranno segnalarlo ad uno degli indirizzi mail presenti su questa pagina, in modo da ottenere immediata rimozione di dette immagini. I diritti delle immagini presenti sul nostro network sono dei legittimi proprietari.

NOTA: Il sito non costituisce testata giornalistica, non ha, comunque, carattere periodico ed è aggiornato secondo la disponibilità e/o la reperibilità dei materiali. Pertanto non può essere considerato in alcun modo un prodotto editoriale ai sensi della Legge. n. 62 del 7/3/2001.

© 1997 - 2019 Digital-Sat.it/Digital-News.it Tutti i diritti riservati. All rights reserved.

Privacy Policy | Cookie Policy




VLC

VLC è un riproduttore e un framework multimediale multi-piattaforma gratuito e open-source che riproduce moltissimi file multimediali così come DVD, CD audio, VCD e diversi protocolli di trasmissione. Abbiamo dedicato al player un articolo esaustivo con i dettagli più importanti, spiegando che cos’è, come funziona, come si scarica, ecc. Di seguito trovate la descrizione di alcune funzionalità non a tutti note, semplici trucchi e consigli uche possono tornare utili a chiunque usi il player VLC per Mac.

Conversione di file multimediali

Non è tutti noto ma VLC può essere usato non solo per riprodurre un numero sterminato di file multimediali ma anche per convertire file in vari formati. Selezionate dal menu “File” la voce “Converti”, trascinate il media da convertire nella finestra con la freccia verso il basso (oppure fate click su “Apri Media” per selezionare il file da aprire). È possibile scegliere il profilo di conversione, personalizzare quest’ultimo in vari modi e salvare il file. Cliccando su “Personalizza” è possibile scegliere formati di file specifici, personalizzare l’audio di default e le impostazioni video in base alle proprie esigenze. I profili personalizzati per le conversioni video consentono appunto di cambiare le impostazioni predefinita e salvarle come nuovo profilo in modo che possano essere utilizzate in futuro.

Convertire un file con VLC

Riprodurre e salvare filmati online

Oltre che file in locale, VLC può scaricare video online. È possibile usare gli strumenti di serie per manipolare la riproduzione video o salvare il file per la successiva visione. Selezionate dal menu “File” la voce “Apri Rete”; potete indicare l’URL del filmato da riprodurre e selezionare “Play”. Se volete salvare il filmato, nella schermata di riproduzione potete scegliere “Converti” e salvare il filmato nel formato desiderato.

Undici trucchi per VLC, il player tuttofare per Mac e PC

Registrare parte di un filmato durante la riproduzione

È possibile catturare una porzione di un filmato riprodotto. Basta premere i tasti cmd-alt-R all’inizio dello spezzone di nostro interesse e ripremere gli stessi tasti alla fine. Gli spezzonio così catturati (le registrazioni) sono visibili andando nella sezione “Video” (sulla sinistra) e selezionando (nella colonna a destra) la voce “Record”.

Undici trucchi per VLC, il player tuttofare per Mac e PC

Registrare lo schermo del computer

È possibile registrare l’attività svolta sul computer. Selezionate dal menu “File” la voce “Apri dispositivo di acquisizione”, nella finestra che compare selezionate la sezione “Acquisisci”, scegliete “Schermo”, abilitate o no il microfono e fate click su “Apri”. Eseguite le varie operazioni e al termine premete la barra spaziatrice o cmd+”.”: tutto quanto eseguito verrà salvato in un filmato.

Acquisizione dello schermo del Mac

Registrare dalla webcam

Similarmente al sistema visto sopra, potete avviare la registrazione da una webcam selezionando come dispositivo di acquisizione la webcam. Selezionate dal menu “File” la voce “Apri dispositivo di acquisizione”, nella finestra che compare selezionate la sezione “Acquisisci”, scegliete “Dispositivi di ingresso”, selezionate le opzioni video/audio (solo video, solo audio o entrambi).

Acquisizione della webcam

Rippare un DVD

Non è a tutti noto ma VLC può essere sfruttato per rippare un DVD (trasferire il contenuto del supporto vero e proprio verso un file utilizzando una codifica diversa dall’originale), opzione utile per avere una copia diversa da quella fisica Se il vostro computer non ha un lettore DVD basta collegarne uno via USB (si trovano ormai a costi irrisori). Uscite eventualmente dal DVD Player avviato automaticamente all’inserimento del disco, avviate VLC, fate click su “Apri Media”. Se fate click su “disabilita i menu del DVD” potete scegliere titolo e capitolo del disco. Barrate l’opzione “Uscita del flusso”, fate click su “Impostazioni”, indicate posizione e nome del file, selezionate audio e video impostando il codec desiderato, fate click su “OK” e Apri. Il filmato verrà salvato nella posizione specificata in base ai codec selezionati.

Undici trucchi per VLC, il player tuttofare per Mac e PC

Controllare VLC in remoto con un browser

Tra le sterminate cose che VLC consente, è anche possibile controllare la riproduzione via browser, opzione utilissima quando si sfrutta il player come media center. Per attivare questa funzionalità avviate VLC dal Mac, selezionate dal menu “VLC” la voce “Preferenze” e, nella sezione “Interfaccia” barrate l’opzione “Abilita interfaccia web HTTP” e specificate una password. Chiudete e riaprite VLC, aprite un browser e digitate (nella barra degli indirizzi) “http://localhost:8080” (senza virgolette). Lasciate vuoto il campo “nome utente” e specificate la password indicata prima: potrete controllare dal web le scalette multimeidali e varie altre operazioni.

Potete accedere anche da un diverso computer/dispositivo al computer sul quale è presente VLC basta che ovviamente si trovino nella stessa rete. Bisogna in questo caso specificare nel browser l’indirizzo IP del computer sul quale si trova VLC seguito da “:8080”. Esempio se computer sul quale si trova VLC ha l’indirizzo IP 192.168.1.7 potete accedere ai contenuti VLC dagli altri computer/dispositivi digitando: “http://192.168.1.7:8080” (sempre senza virgolette).

Undici trucchi per VLC, il player tuttofare per Mac e PC

Personalizzare gli effetti audio e video.

VLC permette di manipolare l’uscita audio in svariati modi offrendo interessanti possibilità di controllo. Aprite VLC, selezionate dal menu “VLC” la voce “Preferenze” e da qui la sezione “Audio”. Potete attivare effetti e filtri ma anche richiamare la voce “Effetti audio” dal menu Finestra e sbizzarrivi con equalizzatore, compressore, spazializzatore, filtri per la normalizzazione e persino creare profili da memorizzare.

Stesso discorso per quanto riguarda il video: dal menu “Finestra” è possibile richiamare la voce “Effetti video” e da qui regolare le immagini cambiando contrasto, luminosità, saturazione, gamma, applicare effetti di granulosità pellicola, ritagliare una parte della videata, cambiare la geometria, specchiare le immagini, creare un effetto muro, puzzle, attivare l’effetto seppia (antichizzato) e decine di altre combinazione per uno sterminato numero di effetti.

Undici trucchi per VLC, il player tuttofare per Mac e PC

Riprodurre e “abbonarsi” a podcast

I “podcast” sono programmi e puntate audio gratuiti di svariati generi: commedia, scienze, notizie, politica. Tra le mille cose che VLC consente di fare c’è anche la possibilità di ascoltare i podcast “abbonandosi” a quelli audio/video preferiti. Aprite VLC, fate click su “podcast” nella sezione “Internet” a sinistra nella finestra di VLC. Facendo click con il tasto destro del mouse (o equivalente combinazione con il trackpad) e nella sezione a destra fate click su “Iscriviti” (pulsante in fondo a sinistra), indicare l’URL con il feed RSS (si trovano su internet un numero sterminato di feed RSS con podcast di tutti i tipi) , visualizzare e gestire i podcast.

Undici trucchi per VLC, il player tuttofare per Mac e PC

Ascoltare le radio sul web

Oltre ai podcast, VLC consente di ascoltare anche un numero sterminato di stazioni radio che trasmettono via internet. Avviate VLC, nella sezione a sinistra selezionate “Internet”: le voci “Jamendo Selection” e “Icecast Radio Directory” consentono di richiamare un elenco di radio di tutto il mondo che trasmettono online. Potete aprire anche flussi audio dal web andando sul menu “FIle”, selezionando la voce “Apri rete” e incollando l’URL con il flusso di proprio interesse.

Undici trucchi per VLC, il player tuttofare per Mac e PC

Aggiungere una filigrana a un filmato riprodotto sul video

Con VLC è facile aggiungere un testo o un’immagine (es. una filigrana con un logo) ad un video da riprodurre senza bisogno di passare per un software di video editing. Basta selezionare dal menu “Finestra” la voce “Effetti video”.

Mostrare un testo durante la riproduzione di un filmato

Nella sezione “Varie” è possibile specificare un testo e relativa posizione (centro, destra, sinistra, in basso a sx, ecc.) o un logo, specificando anche in questo caso posizione e trasparenza.

Trovate una ampia serie di tutorial sull’uso del Mac a partire da questa pagina di Macitynet.




Le presenti condizioni generali di contratto (“Contratto”) regolano i termini e le condizioni di utilizzo dei servizi on-line (i “Servizi”) messi a disposizione da Edizioni Condé Nast S.p.A. con sede in 20121 Milano, Piazza Castello 27 (“Condé Nast”), attraverso i propri siti Internet www.vogue.it, www.vanityfair.it, www.wired.it, www.gqitalia.it, www.style.it, www.glamour.it, www.adtoday.it, www.cnlive.it (i “Siti”).

Ti preghiamo di leggere attentamente il contenuto del presente Contratto e ti informiamo che la fruizione dei Servizi comporta l’accettazione integrale del Contratto stesso. In occasione della fruizione di Servizi specifici è possibile che ti venga richiesta l’accettazione di ulteriori clausole. Condé Nast si riserva ogni diritto esclusivo sui Servizi messi a disposizione degli utenti ricordando che essi potranno essere utilizzati dagli utenti per soli fine di una fruizione meramente personale

Il Contratto potrà essere soggetto a modifiche nel corso del tempo: la data della versione più aggiornata verrà riportata all’interno di questa pagina. L’utilizzo dei Servizi continuati nel tempo comporterà l’automatica accettazione della più recente versione del Contratto. Fatto salvo quanto di seguito descritto con riferimento a specifiche circostanze, Ti informiamo, da subito, che la mancata osservanza del Contratto, anche di singole clausole o di altre condizioni di utilizzazione riportate nelle varie sezioni dei Siti, ovvero comportamenti contrari alla politica aziendale di Condé Nast, potranno comportare la sospensione o l’interruzione del Tuo accesso ai Siti che Condé Nast si riserva di porre in essere a insindacabile giudizio e senza alcun preavviso, fatta salva ogni ulteriore azione esperibile.

1) REGISTRAZIONE DEGLI UTENTI

Condé Nast potrà subordinare l’utilizzazione di alcuni Servizi alla Tua previa registrazione ai Siti, in occasione della quale potrai scegliere un nome utente e una password. All’atto della registrazione, fornirai i tuoi dati personali – il cui trattamento da parte di Condé Nast è regolato dall’Informativa privacy – in relazione ai quali garantisci la correttezza e la veridicità e ti impegni al relativo aggiornamento. A tale scopo è indispensabile che il Tuo indirizzo e-mail sia attivo e reale; in caso contrario, la registrazione non potrà andare a buon fine. Sarai responsabile della segretezza della Tua password e dello username scelto, nonché di tutte le attività svolte tramite il loro utilizzo; di conseguenza, Ti obblighi a comunicare tempestivamente ai Siti, all’indirizzo di posta elettronica privacy@condenast.it, qualsiasi uso non autorizzato del Tuo nome utente e/o password e/o ogni altra violazione della sicurezza di cui venissi a conoscenza. In ogni caso Condé Nast non sarà responsabile per perdite o danni a causa della violazione degli obblighi di sicurezza da parte dell’utente, né di eventuali danni causati da azioni od omissioni dell’utente stesso. Il Tuo diritto di utilizzare i Servizi è strettamente personale e non potrai pertanto autorizzarne l’accesso da parte di terzi. Resta comunque inteso che Ti assumi ogni responsabilità in ordine al Tuo utilizzo dei Servizi, così come a quello di terzi da Te autorizzati.

Il diritto dell’utente di utilizzare i Siti è personale e non cedibile. All’utente è fatto divieto di rivendere o fare qualsiasi altro uso commerciale dei contenuti dei Siti stessi.

Ti impegni a custodire con diligenza il nome utente e la password utilizzati per la registrazione, e dichiari di essere a conoscenza che la eventuale comunicazione di tali dati a soggetti terzi e/o il loro utilizzo da parte di terzi non è consentito e che potrà comportare la Tua responsabilità per l’uso altrui del Servizio. In tale caso, Condé Nast si riserva peraltro il diritto di sospendere o interrompere il tuo accesso al Servizio.

In caso di richiesta di cancellazione dai Servizi, i contenuti da te pubblicati, anche quelli per i quali era richiesta la registrazione non verranno automaticamente rimossi, fatto salvo il caso in cui sia Tu a chiederlo, ma resteranno on-line senza la relativa attribuzione al Tuo profilo.

La registrazione ai Siti non è consentita agli utenti minori di 14 anni e Condé Nast non raccoglie informazioni personali di utenti minori di 14 anni. A detti utenti è espressamente proibito fornire i propri dati personali così come utilizzare ogni altra parte o sezione dei Servizi; nessuna informazione fornita da tali utenti sarà utilizzata, immessa on-line o conservata. Prima di potersi registrare ai Siti i soggetti di età compresa tra i 14 e i 18 anni dovranno ottenere il consenso dei propri genitori o di chi ne esercita la potestà, e parteciparvi attraverso di essi a loro volta regolarmente registrati.

2) UTILIZZO DEI SERVIZI DA PARTE DEGLI UTENTI

Condé Nast non avalla, sostiene, sanziona, incoraggia, verifica, né concorda con le opinioni, le affermazioni o i commenti espressi nelle bacheche, nei blog, nei forum o, più in generale, nelle aree comuni dei Siti. Resta pertanto inteso che tali opinioni, affermazioni o commenti saranno esclusivamente riferibili agli utenti che li avranno espressi. Ogni informazione o materiale pubblicato sui Siti da soggetti terzi, consigli e opinioni, inclusi eventuali messaggi rappresentano il punto di vista di coloro che hanno materialmente immesso sui Siti le proprie considerazioni o che pongano in vendita i propri beni o servizi. Tali soggetti terzi saranno direttamente responsabili di tali contenuti, mentre Condé Nast esclude ogni personale valutazione o condivisione di tali materiali e/o informazioni. Accetti pertanto di assumerti ogni rischio inerente l’uso di qualsiasi tipo di Contenuto. Nella fruizione del Servizio Ti impegni a non utilizzare linguaggio osceno, indecente od offensivo e a non immettere alcun contenuto (“Contenuto/i”) diffamatorio, ingiurioso, molesto o, comunque, contrario alla legge. Ti impegni, inoltre, a non pubblicare “junk mail” o pubblicità non autorizzata o Contenuti che violino il diritto alla riservatezza altrui, incoraggino condotte criminose o che comunque siano contrari a qualsiasi normativa applicabile. Accetti pertanto di utilizzare i Servizi esclusivamente per scopi leciti, essendo a conoscenza che il mancato adempimento a detto impegno potrà renderti soggetto a responsabilità civile e/o penale. Ti è inoltre vietato inviare e/o pubblicare sui Siti, Contenuti che facciano riferimento direttamente o indirettamente a: – materiale pornografico o comunque di natura oscena; – materiale in maniera esemplificativa ma non esaustiva, testi, fotografie e/o suoni, che viola marchi, segreti aziendali o altri diritti di privativa di soggetti terzi, diritti d’autore, software, file musicali, immagini, video, testi protetti da copyright; – materiale offensivo, incluse espressioni di fanatismo, razzismo, odio, irriverenza o minaccia; – software, informazioni o altro materiale contenente virus o componenti dannosi; – materiale contenente iniziative legate al gioco d’azzardo, concorsi, giochi che richiedano una partecipazione a titolo oneroso; – materiale che ritragga minori senza che vi sia una espressa autorizzazione del genitore/i o l’esercente la potestà; – materiale che ritragga terzi che non abbiano fornito il consenso alla pubblicazione delle proprie immagini nei Siti; – materiale che contenga dati inerenti la salute, le opinioni politiche o religiose, le origini razziali o le abitudini sessuali di terzi. I Contenuti messi a disposizione attraverso i Servizi, alcuni di essi tutelati da diritti di privativa di soggetti terzi, sono resi disponibili unicamente per l’uso personale degli utenti dei Servizi stessi. Ti impegni pertanto a rispettare tali diritti di privativa e a non utilizzare per fini commerciali, o comunque per fini che non siano stati previamente ed espressamente autorizzati, i Contenuti ottenuti attraverso i Servizi, e quindi a non pubblicarli, ri-trasmetterli, distribuirli, eseguirli in pubblico, riprodurli o registrarli su supporti di alcun tipo, fatte salve le libere utilizzazioni previste dalla normativa italiana sul diritto d’autore o da altre leggi applicabili. Ti impegni inoltre a non distruggere, modificare o interferire in alcun modo con alcun software, hardware e/o server dei Servizi e di non impedire, né interferire con l’utilizzo dei Servizi da parte di terzi e a non alterare, né interferire con alcuna informazione o materiale del Servizio. Ti impegni a non effettuare o tentare l’accesso ai server di Condé Nast con mezzi diversi dalla normale connessione attraverso il tuo browser, ivi incluso attraverso l’utilizzo di una “administrator passwords” o fingendoti un “administrator”. Prendi atto e riconosci di essere a conoscenza che Condé Nast non ha revisionato e non avalla il contenuto dei siti collegati (c.d. “linkati”) ai Servizi, né sarà responsabili per il loro contenuto o per i beni e servizi che attraverso di essi verranno offerti o commercializzati. Condé Nast avrà la facoltà di interrompere il Tuo accesso al Servizio in ogni momento e senza preavviso, a seguito della mancata osservanza del Contratto, o in caso di qualsiasi altra violazione delle condizioni di utilizzo del Servizio, così come qualunque violazione da parte tua di leggi, regolamenti di altra natura – a cui si faccia riferimento nel presente contratto o meno – e di decisioni giudiziarie. Consenti a Condé Nast di raccogliere e conservare i Contenuti e di comunicarli: (a) per esigenze di giustizia; (b) per difendersi da azioni da terzi; (c) per la protezione di diritti e della sicurezza propri, degli utenti e del pubblico in generale. Condé Nast non corrisponderà alcun compenso per i Contenuti inviati spontaneamente ai Siti dagli utenti, che restano proprietari dei Contenuti stessi e dei quali possono richiedere la modifica o la cancellazione in qualsiasi momento. Con l’invio dei Contenuti, gli utenti acconsentono che essi siano pubblicati sui Siti e/o sulle applicazioni digitali e/o eventualmente sulle testate cartacee di Condé Nast e nei canali ed essi dedicati sui social media, in edizioni interattive e/o applicazioni mobili dei Siti inclusi i feed RSS che riproducono i Contenuti sui siti partner. Gli utenti sono consapevoli che i Contenuti inviati potrebbero essere copiati, modificati, trasmessi e/o in altro modo diffusi da parte di terzi e si assumono ogni responsabilità in tale senso manlevando e mantenendo indenne Condé Nast. L’utente ha il diritto di recedere dal presente Contratto ovvero da singoli Servizi dei Siti, in qualsiasi momento, dando comunicazione a Condé Nast a mezzi di posta elettronica all’indirizzo privacy@condenast.it e specificando nell’oggetto il tipo di cancellazione richiesta.

3) RIMOZIONE

Si precisa che, per natura, i Siti sono strumenti interattivi e immediati di scambio di opinioni e di contenuti in generale: Condé Nast informa che è suo preciso dovere vigilare sul corretto utilizzo dei Siti al fine di evitare che vengano immessi Contenuti illeciti. Si riserva pertanto, a proprio insindacabile giudizio, a seguito della mancata osservanza del Contratto, in caso di qualsiasi violazione delle condizioni di utilizzo dei Servizi, così come qualunque violazione di leggi, regolamenti e/o decisioni giudiziarie, il diritto di eliminare questi ultimi dai Siti o modificarli successivamente alla loro immissione da parte dell’utente e anche di inibire l’accesso agli utenti e cancellare la registrazione di chiunque in ogni momento e per qualunque motivo legittimo, senza preavviso, nonché di informare, ove opportuno, le Autorità Competenti qualora verifichi l’illiceità dei Contenuti inviati o l’illiceità dei comportamenti degli utenti. In ogni caso, Condé Nast si riserva il diritto, senza assumere però, al riguardo, alcun impegno, di revisionare, adattare, spostare o cancellare qualunque Contenuto caricato o messo a disposizione nell’ambito dei Servizi a propria esclusiva discrezione, anche senza alcun preavviso. In nessun caso Condé Nast essere ritenuta responsabile per Contenuti illeciti trasmessi o resi disponibili attraverso i Siti dagli utenti.

4) MANLEVA

All’atto della registrazione, riconosci la Tua esclusiva responsabilità per i Contenuti inviati, esonerando, manlevando e mantenendo indenne Condé Nast da ogni responsabilità e da ogni effetto pregiudizievole connesso ad azioni legali da chiunque promosse, a richieste di rimborsi, di risarcimenti, di ogni danno diretto o indiretto subito per effetto dell’invio dei Contenuti. Dichiari e garantisci di avere acquisito legittimamente i Contenuti e, con l’invio, ne autorizzi espressamente la pubblicazione sui Siti, assumendoti ogni responsabilità in ordine ad essi e manlevando e mantenendo indenne Condé Nast da ogni contestazione che sia sollevata da qualsiasi terzo in ordine ai suddetti Contenuti. In caso di violazione da parte Tua di uno qualsiasi dei diritti di privativa di Condé Nast o di qualsiasi soggetto terzo, Condé Nast potrà sospendere o interrompere l’accesso degli utenti, degli abbonati, dei soggetti registrati e/o dei titolari di account che violino diritti di privativa altrui ed eventualmente agire in giudizio nei loro confronti. In caso di violazione da parte dell’utente di uno qualsiasi dei diritti di privativa di Condé Nast o di qualsiasi soggetto terzo, Condé Nast potrà sospendere o interrompere l’accesso degli utenti, degli abbonati, dei soggetti registrati e/o dei titolari di account che violino diritti di privativa altrui ed eventualmente agire in giudizio nei loro confronti. Date le caratteristiche intrinseche dei Servizi, a Condé Nast non è possibile sottoporre ad alcun tipo di controllo, precedente o successivo, ogni Contenuto immesso on-line sui Siti. Condé Nast riservandosi la facoltà di effettuare qualsiasi tipo di controllo, anche a campione, declina pertanto qualsiasi responsabilità per i contenuti immessi sui Siti dai propri utenti, impegnandosi unicamente a provvedere alla tempestiva rimozione dei contenuti oggetto di contestazione da parte di terzi a fronte di idonea segnalazione da parte dell’interessato e/o dell’autorità competente. Ove ritenessi che il tuo diritto di privativa sia stato violato attraverso il Servizio, ti preghiamo di informarcene tempestivamente scrivendo al seguente indirizzo e-mail: segreteria@vanityfair.it. Ti impegni a tenere indenne Condé Nast e le società del gruppo editoriale Condé Nast, impiegati, agenti, rappresentanti e fornitori di servizi esterni in relazione a qualunque rivendicazione o pretesa da parte di terzi e dalle eventuali relative conseguenze pregiudizievoli (incluso il pagamento delle spese legali) che dovessero derivare dal tuo accesso al Servizio e/o dalla tua utilizzazione dello stesso in modo non conforme al Contratto.

5) LIMITAZIONE DI RESPONSABILITÀ

L’uso dei Siti è interamente a rischio dell’Utente. I servizi dei Siti sono erogati senza alcuna garanzia, esplicita o implicita. Condé Nast porrà in essere i migliori sforzi per mantenere costantemente l’erogazione dei Servizi, ma non potrà essere ritenuta responsabile per eventuali danni, perdite di dati, informazioni, o altri danni per ritardo, inesatto o mancato reperimento di informazioni, restrizioni o perdite di accessi, difficoltà o problemi di ogni tipo, errori, uso non autorizzato durante l’accesso ai Servizi. Condé Nast non garantisce e non è responsabile in relazione al fatto che: (a) i Servizi soddisfino le specifiche richieste dell’utente; (b) i Servizi si svolgano senza interruzioni, che siano tempestivi, sicuri e privi di errori; infine, poiché l’acquisizione da parte dell’utente di ogni materiale scaricato o altrimenti ottenuto attraverso l’uso dei Servizi verrà effettuata a scelta e a rischio dell’utente stesso, ogni responsabilità per eventuali danni a sistemi di computer o perdite di dati risultanti dalle operazioni di scarico di Contenuti ricade sull’utente e non potrà essere imputata a Condé Nast. Nei limiti previsti dalle leggi applicabili Tu rinunci espressamente a sollevare alcuna contestazione, pretesa, domanda, azione, richiesta, nei confronti di Condé Nast in relazione all’utilizzazione dei Servizi da parte Tua o qualsiasi altro atto o fatto connesso al Servizio. Qualsiasi eventuale contatto, anche di natura commerciale, tra Te e un soggetto terzo, ivi inclusi gli inserzionisti e/o altri con i quali dovessi entrare in contatto in occasione dell’utilizzazione dei Servizi non riguarderanno, vincoleranno o interesseranno Condé Nast, né avranno alcuna efficacia se non nei Tuoi rapporti con tali soggetti terzi e, pertanto, rinunci sin d’ora espressamente a sollevare qualsiasi contestazione, pretesa, domanda, azione, richiesta, nei confronti di Condé Nast a tale titolo.

6) BLOG

Nell’ambito de Servizi Ti verrà data la possibilità di accedere a blog altrui e di creare un Tuo blog personale. A ciascun utente viene accordata la possibilità di stabilire il livello di accesso al proprio blog da parte degli altri utenti, fermo restando il diritto di Condé Nast di accedere al blog e verificarne i contenuti in ogni momento. L’accesso ad alcuni blog, per le tematiche trattate o altre ragioni stabilite ad insindacabile giudizio di Condé Nast, sono riservati ad utenti maggiorenni. Condé Nast si riserva il diritto di stabilire che un blog o alcuni contenuti immessi in un blog non siano adatti ad un pubblico di età inferiore ai 18 anni, e di richiedere l’inserimento di un avviso in tal senso da indirizzare ai visitatori del blog. Nelle pagine dei blog Condé Nast si riserva il diritto di inserire banner, annunci o altre inserzioni pubblicitarie, anche contenenti un collegamento (c.d. “link”) al sito Internet dell’inserzionista. In ogni caso sarai pienamente responsabile per i Contenuti immessi, trasmessi o diffusi sul Tuo blog personale e/o sul blog di altri utenti, nella consapevolezza che Condé Nast potrà in qualsiasi momento e discrezionalmente oscurare o eliminare, in tutto o in parte i Contenuti, allorché gli stessi appaiano illeciti, inadeguati o violino i diritti di terzi e/o di Condé Nast. Condé Nast si riserva il diritto di cedere, interrompere, sospendere o cessare in qualsiasi momento, in tutto o in parte, la fornitura del servizio dei blog, oppure di limitare lo spazio utilizzabile da ciascun utente, e pertanto in qualsiasi momento tutti i Contenuti immessi sul blog potranno venire oscurati, cancellati o ceduti a terzi, ad insindacabile giudizio di Condé Nast, senza che alcuna contestazione possa essere mossa nei confronti di Condé Nast a tal riguardo. Nei limiti di quanto possibile, ad esclusione dei casi di violazione del Contratto, di forza maggiore o di caso fortuito, verrai informato preventivamente della cessione, interruzione, sospensione o cessazione del tuo blog.

7) COLLEGAMENTI CON SITI DI TERZI

I Siti possono contenere collegamenti e/o widget ad altri siti internet gestiti da soggetti terzi dei cui contenuti Condé Nast non sarà responsabile. L’inserimento di tali collegamenti non implica riconoscimento alcuno dei siti in questione, né tantomeno alcuna forma di associazione ad essi.

8) ULTERIORI CONDIZIONI APPLICABILI

Condé Nast si riserva il diritto di prevedere e di richiederti di accettare, di volta in volta, ulteriori condizioni di utilizzo applicabili a parti specifiche o sezioni dei Servizi. Tali condizioni ulteriori saranno immesse nelle parti del Servizio a cui si riferiscono e saranno chiaramente identificabili.

9) LEGGE APPLICABILE E FORO COMPETENTE

Il Contratto è regolato e interpretato secondo la legge italiana. Fatto salvo quanto espressamente previsto dal D. Lgs. 206/2005 (Codice del Consumo), qualsiasi controversia che dovesse derivare dal rapporto regolato dal Contratto verrà devoluta alla competenza esclusiva del Foro di Milano. Ai sensi degli articoli 1341 e 1342 del codice civile italiano accetti espressamente i seguenti articoli del Contratto: 2) utilizzo del servizio da parte degli utenti; 3) rimozione; 4) manleva; 5) limitazione di responsabilità; 6) blog; 9) legge applicabile e Foro competente.


Rilasciato da 01 Distribution un secondo trailer ufficiale di  Il Primo Re il nuovo film di Matteo Rovere (Veloce come il vento) con protagonisti Alessandro Borghi e Alessio Lapice.

Una storia diventata leggenda arriva nei nostri cinema dal 31 gennaio 2019, il mito della fondazione di Roma e di Romolo e Remo

Due fratelli, soli, nell’uno la forza dell’altro, in un mondo antico e ostile sfideranno il volere implacabile degli Dei. Dal loro sangue nascerà una città, Roma, il più grande impero che la Storia ricordi. Un legame fortissimo, destinato a diventare leggenda.

Borghi nei panni di Romolo e Lapice in quelli di Remo protagonisti della pellicola  scritta dallo stesso  Rovere con Francesca Manieri e Filippo Gravino, prodotto da  da Groenlandia con Rai Cinema, coprodotto da Gapbusters (Belgio), in associazione con Roman Citizen, e – tenetevi forte – girato in latino arcaico.

Nel cast anche Fabrizio Rongione, Michael Schermi, Massimiliano Rossi, Ludovico Succio, Tania Garribba, Vincenzo Crea, Vincenzo Pirrotta, Martinus Tocchi.


Oggi vi presentiamo il trailer italiano di REX - Un cucciolo a palazzo film di animazione in arrivo nelle sale italiane dal 14 febbraio 2019 distribuito da Eagle Pictures.

Diretto dal pioniere dell’animazione europea Ben Stassen (Le avventure di Sammy, Big Foot Junior), è uno dei film animati più attesi dell’anno: una commovente avventura british per tutta la famiglia nello spirito dei classici canini Disney. 

Protagonista del film il cucciolo prediletto della famiglia reale inglese: Rex, un simpatico Corgi, razza canina di origine britannica dalle zampe corte e il corpo lungo, nonché il più amato dalla Regina Elisabetta II d’Inghilterra. A causa di una serie di peripezie, dal palazzo reale Rex finirà per smarrirsi tra le strade di  Londra. Durante il suo epico viaggio per ricongiungersi all’amata sovrana a Buckingham Palace, riuscirà a scoprire se stesso e a incontrare il vero amore.