Vai al contenuto

Blog BikeMonkey


Nuova release di uno dei tool di personalizzazione del desktop di Windows più apprezzati dagli utenti, che ora permette di sfruttare l’accelerazione hardware con tutti i vantaggi prestazionali correlati.

Il codice di Rainmeter 4.3 ha finalmente raggiunto lo
stadio di release finale ideale per tutti gli utenti, con una versione che apre
le porte all’uso dell’accelerazione
hardware a sui PC dotati di una GPU dedicata
sufficientemente moderna.

Che cosa sia Rainmeter
è presto detto: il software offre la possibilità di personalizzare in maniera “estrema” il desktop di Windows tramite
un sistema integrato di “skin”, sostituendo sfondo, Taskbar e Systray con scenari
animati in continuo movimento, contatori personalizzati sullo stato
dell’hardware, feed RSS, visualizzatori audio e molto, molto altro ancora.

La principale novità di Rainmeter 4.3 è
certamente il passaggio dal vecchio
engine grafico di Windows (GDI+) a Direct2D
, API molto più moderna e capace
prima di tutto di sfruttare la GPU del sistema per accelerare i calcoli
necessari alla gestione del desktop personalizzato.

L’accelerazione hardware è al momento disabilitata di default, dicono gli sviluppatori, per meglio identificare eventuali problemi con il passaggio da GDI+ a Direct2D. Le librerie D2D offrono anche altre funzionalità aggiuntive, che i programmatori si riservano di sfruttare a fondo nelle prossime versioni. Ulteriori novità di Rainmeter 4.3 includono infine una nuova funzionalità “Container”, bugfix e miglioramenti alla compatibilità con i driver audio.

Pagina ufficiale del download di Rainmeter 4.3 per Windows 7-10

PCProfessionale © riproduzione riservata.

Ha avuto il suo incontro fatale con la tecnologia negli anni '80, prima con i giochi arcade e poi con l'Intellivision di Mattel, e da allora la passione è andata solo aumentando. Quando non passa il proprio tempo a consumare notizie sull'attualità informatica ama leggere (su carta), scrivere, fotografare e collezionare vecchi libri sui sistemi operativi obsoleti.


Rilasciato un nuovo trailer italiano e la locandina italiana dalla Warner Bros. Pictures  del nuovo cinecomic  Shazam!

Zachary Levi (Chuck)  vestirà i panni del supereroe protagonista, affiancato nel cast da: Asher Angel  in veste di alter ego terreno Billy Batson, Mark Strong avrà la parte del supervillain, il Dottor Thaddeus Sivana,  Jack Grazer, Grace Fulton, Jovan Armand, Ron Cephas Jones e Marta Milans.

Diretto da David F. Sandberg e prodotto da Warner Bros., DC Entertainment e New Line Cinema, Shazam! – basato sul personaggio a fumetti creato da Bill Parker e C.C. Beck – verrà prodotto ta gli altri anche da Dwayne Johnson

Sinossi: Abbiamo tutti un supereroe dentro di noi, ci vuole solo un po’ di magia per tirarlo fuori. Nel caso di Billy Batson, gridando una parola – SHAZAM! – questo ragazzino adottivo di 14 anni può trasformarsi nel supereroe adulto, per gentile concessione di un antico mago. Ancora un bambino nel cuore, all’interno di un corpo divino, si diverte in questa versione adulta di se stesso facendo ciò che qualsiasi adolescente farebbe con dei superpoteri: Si diverte con loro! Può volare? Ha una visione a raggi X? Può sparare un fulmine dalle sue mani? Può saltare il suo test di studi sociali? Shazam si propone di testare i limiti delle sue abilità con la gioiosa imprudenza di un bambino, ma avrà bisogno di padroneggiare rapidamente questi poteri per combattere le forze mortali del male controllate dal Dr. Thaddeus Sivana.

La pellicola sarà nelle sale italiane dal 3 aprile 2019.

 


"Le persone sono su Twitter per vedere e parlare di ciò che accade in tempo reale. È facile condividere un’idea twittando ma lo vogliamo rendere ancora più semplice e far condividere agli utenti ciò che vedono con foto e video. Twitter vuole aiutare gli utenti a catturare ciò che vedono e condividerlo con l’audience giusta.


Con queste parole, Keith Coleman, vicepresidente di Consumer Product di Twitter, ha introdotto la rivisitazione che il social network americano ha fatto per introdurre una più semplice condivisione di foto e video.


Così, oltre al raddoppio di caratteri, dai canonici 140 siamo passati in tempi recenti a 280, Twitter cerca di battagliare con questa nuova funzione con gli altri social più ‘visual’ come Snapchat e Instagram.



Cosa troveremo in questo aggiornamento? Un migliorato accesso rapido alla fotocamera e, aprendo l'applicazione e scorrendo verso sinistra, apparirà la modalità videocamera così da poter scattare una foto e twittare istantaneamente


Inoltre, con geolocalizzazione attivata, l’app suggerirà immediatamente hashtag e posizione: questa opzione sarà disponibile durante grandi eventi sportivi e non, al momento disponibile solo negli Stati Uniti, più avanti si estenderà nel resto del mondo.


In un mondo dove ormai il traffico web passa per più del 50% su dispositivi mobile è necessario avere velocità e semplicità di condivisone per quelli che sono i contenuti più visti: foto e video.




Ricordate il film del 2011 che vedeva protagonista Saoirse Ronan nella parte di Hanna, ragazza orfana di madre costretta a vivere come un soldato con il padre, ecco Amazon Studios ne ha fatto una serie tv che arriverà il 29 marzo sulla sua piattaforma Video. Oggi vi presentiamo il trailer italiano ufficiale .

L’azienda ha ordinato la serie completa, scritta da David Farr (Hanna il film, The Night Manager), diretta da Sarah Adina Smith (LegionRoom 104) e prodotta da Marty Adelstein e Becky Clements . Il presidente di NBC Universal International Studios, Michael Edelstein ha dichiarato di essere molto entusiasta del progetto essendoci ancora molto da dire sulla storia e che il film, inevitabilmente non poteva esprimere. Il bello delle serie televisive è proprio nella durata delle storie, in televisione si può continuare a raccontare una storia per ore e ore di episodi e stagioni.

La serie è stata definita dallo sceneggiatore “un thriller di alto profilo e drammatico che segue il viaggio di una ragazza straordinaria mentre sfugge alla ricerca incessante di un agente della CIA che cerca di portare alla luce la verità su chi è”.

hanna serie tv

L’attrice britannica Esme Creed-Miles recita nel ruolo della protagonista, vestendo i panni che nel film erano stati di Saoirse Ronan.  Joel Kinnaman (The Killing, Altered Carbon) sarà il padre Erik, un soldato e mercenario che non accetta compromessi e ha un grande intuito. L’uomo, per quindici anni, ha cresciuto sua figlia nelle remote foreste del nord della Polonia. Isolato dal mondo che conosceva, ha addestrato la ragazza a ogni metodo di sopravvivenza con l’unico scopo di mantenerla al sicuro. Mireille Enos (The Killing,  Gangster Squad) interpreta Marissa efficiente e spietata agente la cui carriera nella CIA è in ascesa, tormentata da un pesante segreto.

Ci saranno anche Rhianne Barreto nei panni di Sophie, Karen Gagnon come Julia, Joanna Kulig è Johanna Zydek, Archie Renaux è Feliciano, Ulli Ackermann è Franz.


Volete provare anche voi Telegram? Ecco come fare

Avete sentito parlare di Telegram e volete provare anche voi questa applicazione di messaggistica? In questo articolo vi illustreremo come installare e configurare Telegram per smartphone Android e iOs.

Prima di tutto dovete sapere che sul vostro smartphone possono coesistere più applicazioni di messaggistica quindi non dovrete disinstallare WhatsApp per provare Telegram o una qualsiasi app per scambiare messaggi con amici e parenti. Questo significa anche che potrete installare Telegram sul vostro telefono e ritornare sui vostri passi in qualsiasi momento, cancellando persino il vostro account in pochi e semplici passaggi.

iscriviti al nostro canale Telegram cliccando qui

Installare l’applicazione Telegram Ufficiale

L’applicazione ufficiale è una sola (oltre a Telegram X), quella che vi stiamo per linkare qui sotto. Procedete quindi al download cliccando sull’app corrispondente al vostro sistema operativo (Uploaded Picture per iPhone, Uploaded Picture per tutti gli altri smartphone). L’applicazione è totalmente gratuita, senza pubblicità e senza acquisti in app quindi non temete e procedete al download cliccando sul riquadro inerente al vostro smartphone (il primo per iPhone, il secondo per smartphone Android).




Cliccando su questi specchietti verrete rimandati al vostro store, procedete cliccando su Installa o Ottieni e attendete pochi instanti che l’applicazione venga scaricata e installata sul vostro dispositivo. Trascorso il tempo necessario, è ora di lanciare l’app e configurarla! Per sapere come fare, procedete oltre nell’articolo.

Come configurare Telegram

Terminato il download, è tempo di aprire l’applicazione. Cliccare quindi sull’icona dell’applicazione (aeroplanino di carta color bianco su sfondo azzurro) o sulla scritta Apri all’interno dello store.

Ora che l’app è stata aperta, basterà cliccare sul tasto Inizia a Messaggiare e immettere il vostro numero preceduto dal prefisso internazionale (+39 per l’Italia). Terminato questo processo, cliccare sulla spunta in alto a destra a forma di V per procedere.

A questo punto, vi arriverà un SMS sul numero di telefono che avete inserito nel passaggio precedente, inserire il codice a 5 cifre nella schermata di Telegram e automaticamente verrete portati ad una nuova sezione.

come-scaricare-e-usare-telegram

Qui dovrete inserire Nome (obbligatorio), Cognome (facoltativo) e immagine profilo (facoltativa). Una volta inseriti i dati, cliccare sulla spunta bianca presente in alto a destra a forma di V.

Leggere ed Accettare i Termini di servizio dell’applicazione cliccando su Accetta.

Ora dovrete dare l’accesso a tutti i vostri contatti all’app, così riuscirà a indicarvi quali contatti della vostra rubrica dispongono di Telegram. Cliccanre quindi su Continua. Se necessario dovrete dare nuovamente il consenso all’app per accedere ai contatti e in più anche a foto, video e contenuti multimediali.

come-configurare-telegram

Telegram vi richiederà di recarvi nelle impostazioni del vostro telefono per consentire all’app stessa di essere visualizzata nella schermata di blocco (per poter rispondere alla chiamate e video chiamate). Cliccare sulla scritta Impostazioni e date il permesso all’app.

Finito! Ora avete installato e configurato correttamente Telegram! Adesso vedremo come avviare una chat con un amico o un parente.

Iniziare una chat su Telegram

iniziare-ad-usare-telegram

Per iniziare ad usare Telegram per scambiare messaggi, foto e video non dovrete far altro che cliccare sull’icona a forma di matita bianca su sfondo azzurro presente in basso a destra o, se avete un iPhone, sull’icona in alto a destra rappresentante una matita su un quadrato (la classica icona per comporre anche su WhatsApp).

Cliccando sull’icona vi troverete davanti a tutti i vostri contatti che dispongono di Telegram. Per iniziare a messaggiare vi basterà cliccare sul nome della persona e digitare del testo!

Sempre nella stessa sezione, potete decidere se iniziare una chat segreta o una chat di gruppo.

Telegram offre davvero tantissime possibilità e funzioni, per molti aspetti è molto più completa di WhatsApp grazie alla sua possibilità di mandare video messaggi, usare i bot e molto altro. In questo articolo ci siamo limitati a spiegarvi come installare Telegram, presto pubblicheremo nuovi articoli dove spiegheremo come usare al massimo questa applicazione di messaggistica istantanea, vi consigliamo quindi di seguire il nostro feed rss o di attivare le notifiche con il nostro blog per essere avvisati con una piccola notifica (su computer o su smartphone) quando un articolo viene pubblicato.


Fernando Diana
Fernando Diana

Il Gruppo Editoriale Citynews diventa il fornitore di news di Bixby, l’assistente vocale di Samsung che, da pochi giorni, è ufficialmente disponibile anche in lingua italiana.

Studiato per adattarsi agli utenti, imparando dalla loro routine, al fine di soddisfare le loro esigenze, Bixby è disponibile al momento sugli smartphone S10, S10+, S10e, note9, S9 e S9+ e presto sarà disponibile anche sui modelli note 8, S8 e S8+. L’intelligenza artificiale di Samsung, che si attiva al comando “Hi Bixby”, alla richiesta dell’utente di essere informato sulle ultime notizie o sugli eventi della città in cui si trova, sarà capace di restituire le informazioni richieste attingendo in tempo reale al Feed RSS degli oltre 1.200 contenuti prodotti quotidianamente dalle 49 edizioni del Gruppo Citynews, riporta il comunicato stampa.

«La partnership editoriale con Samsung rientra in un più ampio quadro di iniziative e sperimentazioni in ambito Intelligenza Artificiale che Citynews sta portando avanti da oltre un anno – afferma Fernando Diana, Ceo del Gruppo Editoriale. – Investire in maniera costante in innovazione tecnologica, sperimentando nuove modalità di interfaccia tra uomo e tecnologia, può aprirci le porte verso nuove categorie di potenziali lettori, nuovi contesti di utilizzo e allo stesso tempo verso nuovi mercati. Questo progetto, inoltre, rientra in un’ottica più ampia di Audio Strategy che consentirà al nostro Gruppo Editoriale di coinvolgere e testare altri canali per la distribuzione dei nostri contenuti, superando quindi le frontiere tradizionali dell’editoria digitale».


 Zac Efron entra nella parte del serial killer Ted Bundy  nel nuovo film a lui dedicato intitolato Ted Bundy - Fascino criminale ( Extremely Wicked, Shockingly Vile, il titolo originale) , ecco il suo trailer originale

Il film  presentato in anteprima mondiale al  Sundance Film Festival nel mese di gennaio 2019 arriva nelle nostre sale il 16 maggio distribuito da Notorius Pictures.

Il documentarista Joe Berlinger (Paradise Lost) è il regista del film, il direttore della fotografia è Brandon Trost, alla scenggiatura troviamo Michael Werwie.

Il film racconta i crimini di Ted Bundy attraverso gli occhi del figlio della fidanzata Liz, interpretata da Lily Collins, che ha rifiutato di credere alla verità su di lui per anni. Come suggerisce il titolo, Bundy era un uomo incredibilmente ed estremamente malvagio e vile che ha ucciso dopo aggressioni a sfondo sessuale un certo numero di donne e ragazze durante il 1970. È stato descritto come un uomo carismatico e bello, ed è per questo che è stato in grado di ottenere la fiducia di molte delle sue vittime.

Zac Efron lily collins ted bundy

Sinossi: E' il 1969 quando Liz Kendall (Lily Collins), ragazza madre di Seattle, conosce in un bar un giovane affascinante di nome Ted Bundy (Zac Efron). Liz se ne innamora follemente e vede in questo carismatico ragazzo una nuova figura paterna per sua figlia Tina. I due iniziano così una relazione stabile e duratura, ma setti anni dopo il loro sogno d'amore viene turbato quando Ted viene coinvolto in un caso di omicidio. Poco dopo Liz comincia a convincersi che si tratti di un semplice equivoco, o di un tentativo per incastrare il suo compagno, ma la venuta a galla di diverse prove comincia a compromettere la sua fiducia in lui. Liz è davvero sicura di conoscere la persona che le sta accanto?


Diretto da Giancarlo Fontana e Giuseppe G. Stasi, ecco il trailer italiano del sequel di Benvenuto Presidente; Questa volta si intitola Bentornato Presidente ed arriva nei nostri cinema dal 28 marzo.

Bentornato perchè a tornare è il protagonista Claudio Bisio che se nel primo capitolo da bibliotecario si era ritrovato nel ruolo di Presidente della Repubblica, qui viene richiamato a fare quello del Consiglio. Peppino Garibaldi  Peppino di fronte a una crisi di Governo viene chiamato a Roma per ricoprire il ruolo di Presidente del Consiglio. Vessato, come sembra, da due politici che ricordano qualcuno che ben conosciamo. Ad affiancarlo, nei panni dell'amata Janis, c'è Sarah Felberbaum.

bentornato presidente

Nel cast, e nello staff del suo governo, ci sono Pietro Sermonti, Paolo Calabresi, Massimo Popolizio, Cesare Bocci, Ivano Marescotti, Antonio Petrocelli e Guglielmo Poggi.