Vai al contenuto

Svelato Half-Life: Alyx: sarà in realtà virtuale, ma non è un sequel


Valve sta sviluppando Half-Life: Alyx. Non si tratta dell’ormai famigerato terzo capitolo atteso da un decennio. Si tratterà, invece, di un gioco in realtà virtuale e sarà il primo progetto ad altissimo budget nel campo della VR.


A mettere l’acquolina in bocca ai fan di Gordon Freeman è un tweet della stessa Valve, che ha annunciato l’arrivo di Half-Life: Alyx. La breve comunicazione non dà nessun altro tipo di dettaglio, se non un appuntamento a giovedì per ulteriori notizie.




Come possiamo supporre dal titolo, il gioco sarà incentrato su Alyx Vance, l’hacker alleata di Gordon Freeman co-protagonista di Half-Life 2, nota per la sua bravura nell’eludere i sistemi Combine.


Nonostante Valve non abbia creato un vero e proprio finale per la saga Half-Life, non avendo rilasciato più nulla dopo Half-Life: Episode 2, le indiscrezioni parlano di Half-Life: Alyx come un prequel del secondo capitolo che non chiuderà, quindi, nessuna delle questioni in sospeso.



Half-Life: Alyx dovrebbe essere il primo di una serie di tre giochi in realtà virtuale in sviluppo negli studi Valve. La compagnia americana, però, non ha rilasciato nessuna dichiarazione al di là del tweet citato prima. Appuntamento dunque a giovedì per tutte le informazioni sui nuovi progetti Valve.